01/09/14

melitzanosalata con la feta




Se dico dip, crema di melanzane probabilmente la prima cosa che vi  viene in mente è il babaganoush e non a torto.  Ma il babaganoush ha una sorella o cugina, come preferite, la melitzanosalata greca,  molto simile alla preparazione  come  si può leggere di seguito.

Questa versione mi è stata data diversi anni fa dalla moglie milanese di un amico greco, originario del nord del paese. Si può sempre imparare, anche da chi non te l’aspetti!!!


Ingredienti:
-          2 melanzane tonde oppure 3 ovali
-          il succo di mezzo limone
-          2 spicchi d’aglio tritati
-          1 peperoncino piccante tritato
-          3 cucchiai di un buon aceto bianco
-          100 gr. di feta sbriciolata
-          poco sale in quanto la feta è un formaggio molto saporito
-          pepe  bianco  macinato fresco
-          1 tazzina da caffè di olio evo
Procedimento:
Accendere il forno in modalità grill a 200 gradi. Lavare le melanzane, asciugarle e cuocerle per circa 30 minuti, finchè la buccia non  si carbonizzi e si formino delle crepe in diversi punti. Togliere dal forno e appena raffreddate tanto da poter essere toccate con le mani, tagliarle a metà nel senso della lunghezza.  Con l’aiuto di un cucchiaino togliere quanti più possibile semi.  Togliere la polpa, metterla  in un recipiente e irrorare con il succo di limone perché non annerisca.  Trasferire nel frullatore  con tutto il resto degli ingredienti  e  frullare velocemente, giusto un paio di giri.  Tenere in frigo  fino al momento di servire, in un recipiente coperto da pellicola.  Servire versando un poco di olio evo ancora.